Kefibios

Il primo probiotico a base di Lactobacillus Kefiri


LKF01 (DSM 32079) LKEF
isolato da un alimento millenario: il Kefir


1 flacone da 6 ml con contagocce e capsula separata (300 mg polvere)
BREVETTO DEPOSITATO

  • adatto a tutte le età adatto a tutte le età
  • senza allergeni senza allergeni
  • senza glutine e lattosio senza glutine e lattosio

Indicazioni

  • favorisce l'equilibrio della flora intestinale


Scopri Kefibios

KefiBIOS è attestato privo di allergeni secondo brevetto Probiotical, ossia è privo di tutti gli allergeni secondo la normativa vigente (All. II Reg. UE 1169/2011), che sono grano, segale, orzo, avena, farro, kamut e ceppi derivati, crostacei e prodotti a base di crostacei, uova e prodotti a base di uova, pesce e prodotti a base di pesce, arachidi, soia e prodotti a base di soia, latte e prodotti a base di latte incluso lattosio, frutta a guscio, sedano, senape, semi di sesamo, lupini, molluschi e prodotti a base di molluschi, anidride solforosa e solfiti in concentrazioni superiori a 10mg/kg o 10 mg/l espressi come anidride solforosa. Senza glutine e lattosio.

Il Kefir è una bevanda acida, a base di latte o acqua, ottenuta mediante fermentazione con batteri lattici. Il Kefir è usato da millenni dagli abitanti delle regioni del caucaso. Agli inizi del 1900 lo scienziato russo Ilya Metchnikoff, Premio Nobel per la medicina nel 1908, attribuì la longevità delle popolazioni rurali del caucaso alla dieta basata prevalentemente sull’assunzione del Kefir (dall’arabo kif, dal turco keif: “benessere”). Metchnikoff, all’epoca professore all’istituto Pasteur di Parigi, elaborò la teoria secondo la quale il processo di invecchiamento fosse legato all’attività di microbi proteolitici. Questi fanno parte del normale microbiota intestinale umano producendo sostanze tossiche (come fenoli, indoli e ammoniaca) mediante la digestione delle proteine e sono responsabili di quella che chiamò “autointossicazione intestinale”. Poiché i batteri lattici inibivano la crescita dei batteri proteolitici, Metchnikoff propose di introdurli nella dieta quotidiana, a beneficio della salute. 


Kefibios contiene Lactobacillus Kefiri LKF01 (DSM 32079) LKEF isolato da granuli di Kefir d’acqua (ideale anche per chi segue una dieta vegana).

Al primo utilizzo è necessario disperdere la polvere contenuta nella apposita capsula all’interno del flaconcino, prestando particolare attenzione nel mantenere la capsula in posizione verticale durante la manovra di apertura. Quindi agitare bene prima dell’uso e prima di ogni altro uso successivo. Le gocce vanno assunte direttamente o miscelate con alimenti o bevande freddi, a temperatura ambiente o tiepidi, purché non superino i 37°C. L’eventuale presenza di particelle non disciolte ad agitazione avvenuta è una caratteristica naturale del prodotto, pertanto non ne costituisce una difettosità.

5 gocce una volta al giorno, tramite dosatore, a stomaco vuoto o pieno indifferentemente prima o dopo i pasti. In caso di concomitante terapia antibiotica, assumere KefiBIOS a distanza di 4-6 ore dall’antibiotico. 5 gocce, prelevate con l’apposito contagocce, garantiscono l’apporto di non meno di 1 miliardo di microrganismi vivi e vitali.

Flacone: olio vegetale (6 ml).
Contagocce: con taratura a 5 gocce.
Capsula: microrganismi L.kefiri LKF01 (DSM 32079) e maltodestrine.

La capsula è isolata all’interno di una bustina di alluminio brevettata per aumentare la shelf-life del prodotto.

Per il benessere del nostro pianeta

Scopri come smaltire in modo corretto i nostri pack

Smaltimento

Contattaci per ricevere maggiori informazioni sui prodotti

Avviso legale